Orsini a Cartabianca: "Futuro dell'Ucraina è tragico"

(Adnkronos) - "Il futuro dell'Ucraina è tragico". Il professor Alessandro Orsini si esprime così, a Cartabianca, sullo scenario che si prospetta nella guerra tra Russia e Ucraina.

"Se Putin ha 'investito' molti soldati morti in Ucraina, lui da lì non se ne va. Sta succedendo quello che ho detto mesi fa: i russi hanno circondato il Donbass. Dobbiamo comprendere che esiste una dimensione relazionale del problema ucraino. Quello che Putin farà è in relazione con quello che faremo noi. Gli ucraini possono dimenticarsi del Donbass", dice il professore di sociologia del terrorismo internazionale.

"Dobbiamo aumentare le sanzioni contro la Russia e usarle poi come merce di scambio al tavolo della trattative. Noi strangoliamo la Russia e poi andiamo a trattare per i territori ucraini occupati dalla Russia al di fuori del Donbass. La mia strategia punta a preservare un pezzo di Ucraina democratica e salvare il governo Zelensky. Il mio è un tentativo disperato: noi togliamo le sanzioni, tu ci restituisci Mariupol e Odessa", aggiunge.

"Sono però pessimista, noi non abbiamo la forza per aumentare” le sanzioni "contro la Russia. Se mi chiedete una risposta sul futuro, dico che Putin farà una pausa di riflessione dopo aver conquistato il Donbass. Se nell'Occidente prevarrà una linea intransigente, Putin muoverà su Kiev e cercherà di decapitare Zelensky", afferma.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli