Orsini, Nato e Italia neutrale? Cacciari: "Ridicolaggini"

(Adnkronos) - "Una volta che la Nato entrasse in guerra direttamente ci sarebbe la terza guerra mondiale e vedremo come va a finire. E' molto semplice". Il filosofo Massimo Cacciari, parlando con l'AdnKronos, liquida così la posizione assunta sul tema da Alessandro Orsini durante la trasmissione di Rai3 'Cartabianca'. Il docente della Luiss ha infatti affermato che nel caso in cui si concretizzasse questa eventualità il nostro Paese dovrebbe "dichiarare la neutralità e, se le circostanze internazionali costringessero a tanto, dovrebbe avviare il processo di fuoriuscita dalla Nato".

Per il filosofo non sarebbe più in gioco il fatto che l'Italia scelga "di stare con la Nato oppure no. Queste sono ridicolaggini di cui parlano i chiacchieroni in televisione. E visto che televisione e media sono chiacchieroni è giusto che ci sia Orsini. Stiamo discutendo di una tragedia cercando di capirne qualcosa dagli ultimi cinque minuti. Nessuno che indaga le cause, nessuno che indaga le ragione né tanto meno qualcuno che vede dove si possa trovare una soluzione. Oramai il cervello è completamente puntato all'ammasso e quindi evviva gli Orsini", conclude Cacciari.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli