Orso aggredisce e ferisce padre e figlio in Trentino

Momenti di paura questa sera sulle montagne del Trentino nella zona del Monte Peller dove un orso ha aggredito due persone. Sono rimasti feriti nell'incontro con il plantigrado un uomo di 59 anni e suo figlio di 28. Entrambi sono stati trasportati in ospedale con lesioni alle gambe e in altre parti del corpo.

Il padre ha riportato fratture e profonde ferite ma non è in pericolo di vita mentre meglio è andata al figlio che ha riportato lesioni più superficiali. Stando ad una prima ricostruzione fatta dai forestali, il giovane si stava inoltrando lungo un sentiero quando si è trovato a tu per tu con l'orso. Caduto a terra, è stato sormontato dall'animale.

A quel punto la reazione del padre è stata quella di scagliarsi contro il plantigrado riportando la frattura di una gamba in più punti. Con l'orso M49, quello resosi autore di una rocambolesca fuga nel luglio dello scorso anno, in Trentino ci sono attualmente una novantina di plantigradi in circolazione.