Oscar green della motonautica a barca solare italiana

webinfo@adnkronos.com

Si chiama SunRazor 01 l’imbarcazione solare da competizione tutta made in Italy che si è aggiudicata l’Uim Environmental Award, l’Oscar green della motonautica assegnato ogni anno dall’Union Motonautique Mondiale. 

L’imbarcazione è il primo prototipo sviluppato dal giovane team italiano BlueMatrix. "L’obiettivo di BlueMatrix - si legge nella motivazione del premio - è quello di utilizzare la spinta competitiva per raggiungere traguardi tecnologici che permettano di trasferire soluzioni e know-how in campo nautico al fine di ridurre l’impatto ambientale e contribuire concretamente nella lotta al cambiamento climatico".  

L’obiettivo ora è infatti di trasferire questo know-how su un progetto di drone navale; il team è impegnato nella creazione di un centro di competenza dedicato alla mobilità elettrica in mare e ha scelto Taranto come base, per essere parte attiva e integrante del percorso di rinnovamento in chiave ambientale della città. 

SunRazor 01 è uno scafo marino a propulsione elettrica che utilizza tecnologia di tipo aerospaziale; il solo scafo pesa appena 54 kg nonostante i suoi quasi 8 metri di lunghezza per 2,36 di larghezza. 

Il progetto è supportato dal gruppo Comes, una realtà industriale di Taranto. "Abbiamo sposato con entusiasmo il progetto di SunRazor - dice Vincenzo Cesareo, presidente del Gruppo Comes - perché racchiude in sé una grande sfida tecnologica ai confini della futura mobilità sostenibile sul mare e rispecchia lo spirito di impegno e ricerca continua che caratterizza il nostro Gruppo".