Ostia, Cioffredi: confisca Village vittoria dello Stato

Red/Gca

Roma, 27 giu. (askanews) - "La confisca definitiva dello stabilimento balneare Village a Ostia rappresenta una vittoria dello Stato. Un ennesimo durissimo colpo al clan Fasciani dopo il riconoscimento giudiziario della sua natura mafiosa. Un risultato ottenuto grazie alle complesse e raffinate indagini della Guardia di Finanza di Roma, coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia, a cui va tutta la nostra gratitudine". Lo scrive in una nota Gianpiero Cioffredi, Presidente Osservatorio per la Sicurezza e la Legalit della Regione Lazio.

"L'indagine che ha portato alla confisca di oggi dimostra la pervasivit dell'infiltrazione nell'economia legale del clan Fasciani e la sudditanza di una 'zona grigia' fatta di professionisti e prestanome di varia estrazione che erano al servizio del clan. Un tema questo che richiede un maggiore protagonismo delle Istituzioni e delle associazioni dell'impresa a tutela dell'economia sana della Capitale, soprattutto in un contesto in cui la crisi post Covid rischia di diventare una grande opportunit per la criminalit organizzata".