Ostia, Di Giovanni(M5S): De Luca va da Pd a Misto noi restiamo

Sis

Roma, 8 ott. (askanews) - "Il consigliere Athos De Luca, ha ufficializzato il suo passaggio al partito "Italia Viva" di Matteo Renzi, lasciando di fatto il Pd locale e passando al Gruppo Misto, con un unico scranno all'interno dell'Aula consiliare del X municipio. Un tradimento dell'elettorato, senza precedenti, in quanto De Luca, candidato Presidente nelle elezioni del 2017, è approdato al ruolo di consigliere grazie all'espressione della volontà degli elettori del Partito democratico, già in difficoltà di rappresentanza in questo territorio, dopo le vicissitudini che hanno visto il loro precedente Presidente, coinvolto in vicende legate a Mafia Capitale". Così in una nota il capogruppo M5S del X Municipio di Roma Capitale, Antonino Di Giovanni.

Insomma De Luca, secondo il M5S "doveva rappresentare la differenza per rilanciare il Pd sul territorio, insieme alla giovane Margherita Welyam, uno l'espressione dell'esperienza, l'altra della componente giovanile, differenza che oggi si spegne clamorosamente, attestando di fatto lotte di potere interne al partito, che nulla hanno a che fare con i problemi del X Municipio. Un cambio di casacca che ha lasciato la Welyam, sola e seccata a giudicare dalle dichiarazioni sui media locali, che auspicavano invece le dimissioni del consigliere Athos de Luca".

"Per fortuna i cittadini possono contare sull'attuale maggioranza rappresentata dal Movimento 5 Stelle, che resta distante da certe dinamiche e da certe lotte di potere - continua la nota - tenendo ben presente qual è il bene primario per la nostra collettività, che si traduce nella ricerca costante della risoluzione dei problemi del X Municipio di Roma capitale e null'altro".