Ostia, duro colpo a clan Fasciani: confiscato patrimonio da oltre 12 mln

I militari del comando provinciale della Guardia di Finanza di Roma hanno eseguito il decreto di confisca di beni per un valore complessivo di oltre 12 milioni di euro agli esponenti di spicco del clan Fasciani di Ostia.

Gli accertamenti svolti dal Gico del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria sono stati incentrati sui vertici del clan, gravati da precedenti per fatti di estorsione, usura, traffico di sostanze stupefacenti e intestazione fittizia di beni, nonché sui membri dei rispettivi nuclei familiari e hanno valorizzato le risultanze di precedenti operazioni di polizia ai fini dell’aggressione patrimoniale.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli