Ostia, molesta ragazzine in spiaggia: rischia linciaggio, arrestato

webinfo@adnkronos.com

Ha avvicinato in spiaggia, in uno stabilimento a Ostia, delle ragazzine minorenni molestandole verbalmente. A quel punto alcune persone si sono avvicinate per bloccarlo e aggredirlo. L'intervento della polizia ha riportato la calma, ma vedendo gli agenti un amico dell'algerino, romano di 26 anni, è intervenuto in suo aiuto, ha dato in escandescenza e danneggiato una volante. Il romano 26enne è stato arrestato dagli agenti per resistenza, lesioni e minacce a pubblico ufficiale, danneggiamento dei beni dello Stato, rifiuto di fornire indicazioni sulla propria identità personale. 

L'algerino di 28 anni, invece, è stato arrestato per resistenza e minacce a pubblico ufficiale. L'algerino è stato anche denunciato a piede libero per molestie sessuali e il romano per favoreggiamento. Entrambi sono finiti ai domiciliati in attesa del giudizio per direttissima.