Ostia: spegne 1 candelina la palestra della legalità

Bet

Roma, 26 feb. (askanews) - Spegne una candelina la "Palestra della Legalità", promossa ad Ostia, all'Idroscalo, dalla Regione Lazio e realizzata dall'Asilo Savoia nell'ambito del Programma "Talento & Tenacia - Crescere nella Legalità" nell'ambito di un Protocollo di Intesa con il Tribunale di Roma. A raccomtare questa mattina i numeri di un successo, insieme al Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, al Prefetto Bruno Frattasi, al direttore Anbsc, il Giudice Guglielmo Muntoni, al Comandante del Centro Sportivo dei Carabinieri Colonnello Gianni Massimo Cuneo, al Presidente dell'Osservatorio per la Sicurezza e la Legalità, Gianpiero Cioffredi e al Presidente dell'Ipab "Asilo Savoia Massimiliano Monnanni. Inaugurata dal Zingaretti a Ostia il 26 febbraio dello scorso anno, in un locale di 1200 metri quadrati sequestrato all'imprenditore Mauro Balini, la Palestra ha rappresentato per i cittadini del X Municipio un simbolo di riscatto e un luogo di legalità, socialità e benessere. Ad oggi la Palestra conta 1.496 abbonati, di cui ben il 25% a titolo completamente gratuito, sulla base dei criteri di accesso su base sociale o economica definiti d'intesa con Regione Lazio e X Municipio di Roma.(segue)