A ottobre Stellantis supera VW nelle immatricolazioni europee

·2 minuto per la lettura

Ottobre è stato un mese difficile per l'industria automobilistica europea con immatricolazioni in calo a causa del prolungato impatto della carenza di auto nuove presso i concessionari. Felipe Munoz, Global Analyst di JATO Dynamics, ha commentato: «La carenza di semiconduttori si sta rivelando grave quanto i lockdown dell'anno scorso. Abbiamo assistito alla chiusura di fabbriche in tutto il mondo e al momento l'industria sta lottando per trovare una soluzione alla crisi della catena di approvvigionamento».

Le carenze stanno avendo un impatto diretto anche sulla leadership delle vendite nel mercato europeo. Secondo i dati di JATO Dynamics a ottobre, per la seconda volta in questo secolo, il gruppo Volkswagen ha perso la leadership nella classifica delle immatricolazioni mensili per OEM superata, per la prima volta dalla sua nascita, da Stellantis che ha venduto più del produttore tedesco. A Ottobre Volkswagen ha registrato un calo di volumi del 42%, con contrazioni a due cifre in tutti i paesi tranne l'Irlanda. Le sue vetture compatte e di medie dimensioni sono state le più colpite. Secondo Munoz «Le case automobilistiche sono costrette a dare la priorità ai segmenti più venduti, il che significa che i pochi semiconduttori disponibili vengono utilizzati esclusivamente per produrre SUV ed EV».

La quota di mercato dei SUV è passata dal 40,7% di Ottobre 2020 a un nuovo record mensile del 46,8% nel 2021. A differenza dei segmenti tradizionali, la domanda di SUV ha continuato a guadagnare slancio man mano che i produttori lanciano le loro nuove alternative EV. Il segmento è stato guidato dal gruppo Volkswagen, Stellantis e Hyundai-Kia, ma solo quest'ultimo ha registrato una forte crescita con un +23%, grazie agli ultimi lanci. Anche Toyota, in sesta posizione, ha visto aumentare i propri volumi del 3%. Notevoli anche i cambiamenti nelle classifiche per modello.

La Peugeot 2008 si è assicurata il primo posto per la prima volta dalla sua introduzione nel 2013; Stellantis ha visto cinque dei suoi modelli nella top10, seguita dal gruppo Renault con due e da Volkswagen, Ford e Hyundai con un modello ciascuno. Bene anche la Hyundai Tucson (+59%) grazie alla nuova generazione oltre che le Volkswagen T-Cross (+10%), BMW X3 (+74%), Kia Sportage e Ceed (+23% e +26%), Mitsubishi Space Star (+45%), Ford Ecosport (+36%), Tesla Model 3 (+236%), Porsche Macan (+38%), BMW Serie 4 (+31%), Volkswagen Arteon (+103%), Porsche Taycan (+41%) e Lexus UX (+28%). Tra gli ultimi lanci, Opel/Vauxhall Mokka si è assicurato un posto nella top ten dei SUV, la C4 è diventata il secondo veicolo più venduto di Citroen, l'Arkana di Renault ha superato le vendite di Megane e Kadjar e la Dacia Spring è stata la terza BEV più venduta, dietro la Renault Zoe e la Volkswagen ID.3.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli