Oxfam: mentre clima uccide si continua a investire in fonti fossili -2-

Red/Bea

Roma, 24 ott. (askanews) - Un impegno di stanziamento che al momento è fermo a 7,5 miliardi di euro di finanziamenti nei prossimi quattro anni, ossia a poco più della metà di quanto Oxfam stima necessario a sostenere le oltre 300 azioni e progetti, già in cantiere, che potrebbero essere messe in campo nei paesi più poveri, per mitigare la crisi climatica al fianco delle comunità più vulnerabili.

Nel dettaglio secondo le stime di Oxfam Canada, Austria e Paesi Bassi hanno contribuito per un terzo di quello che potrebbero; l'Australia ha dichiarato che si unirà agli Stati Uniti e si rifiuterà di fornire nuovi fondi in occasione del summit di Parigi; Giappone, Italia, Svizzera, Belgio, Finlandia, Portogallo e Nuova Zelanda devono ancora annunciare il loro contributo.(Segue)