Oxfam: in migliaia in Iraq rischiano di restare senza aiuti -2-

Ihr

Roma, 9 gen. (askanews) - Oxfam ha dovuto inoltre chiudere i suoi uffici a Erbil, chiedendo al personale sul campo di evitare spostamenti.

"Il nostro ufficio a Erbil è solo a tre chilometri dall'aeroporto colpito da uno dei missili lanciati - continua Sansone - Il nostro personale ha sentito i razzi e assistito all'impatto, mentre gli operatori che si trovavano a Ramadi hanno visto il missile passare sopra la città prima che colpisse la base militare di Ain - al Asad".(Segue)