Ozzy Osbourne: “Ho scoperto di avere il morbo di Parkinson”

Ozzy Osbourne

Il cantante Ozzy Osbourne, leader dei Black Sabbath e star di molti reality show in Usa e Gran Bretagna, ha il morbo di Parkinson. A rivelarlo è stato lo stesso rocker nel corso di una recente intervista.

Ozzy Osbourne ha il morbo di Parkinson

Soprannominato il padrino dell’heavy metal, Ozzy Osbourne, all’età di 71 anni, ha dichiarato nel corso della trasmissione Good Morning America della Abc di essere affetto dal morbo di Parkinson. Come dichiarato dallo stesso cantante: “Ho fatto il mio ultimo concerto a Capodanno del 2019 al Forum di Los Angeles. Poi ho fatto una brutta caduta e ho dovuto sottopormi ad un intervento chirurgico al collo, che ha danneggiato i miei nervi. Così ho scoperto di avere una forma lieve di Parkinson“. Per poi aggiungere: “Prendo un sacco di medicine, soprattutto per le conseguenze dell’intervento. Questo braccio si addormenta, a causa dell’operazione, e le mie gambe si gelano. Non so se dipende dal Parkinson, ma questo è il problema“.

Una diagnosi, quella del morbo di Parkinson, fatta un anno fa. Nonostante le continue voci in merito ad una sua possibile malattia, il cantante ha sempre smentito. In questi giorni, invece, è giunta la conferma, con Ozzy Osbourne pronto a recarsi il prossimo aprile in Svizzera per fare altre cure e sperare in questo modo di tornare ad esibirsi. Anche perché “Non vedo l’ora di star meglio e tornare in tour. Mi uccide non farlo. Ne ho bisogno, quella è la mia droga oggi”.

Concerti, quelli del cantante, che sono stati interrotti proprio un anno fa in seguito ad una brutta caduta in cui si era fatto male ad una spalla. Per quanto riguarda la musica, inoltre, ricordiamo che a dicembre ha pubblicato il suo ultimo singolo, con relativo video.