P.A., Salvini: Conte lavori o si dimetta

Pol-Afe

Roma, 28 gen. (askanews) - "Invece di passare il tempo a insultarmi, il signor Conte lavori (come la Lega gli ha chiesto per mesi) perché lo Stato paghi i miliardi di euro di debiti nei confronti di privati e imprese. Lo faccia in fretta, o si dimetta". Così il leader della Lega Matteo Salvini sulla sentenza contro l'Italia della Corte di giustizia Ue sui ritardati pagamenti della P.A.