Pa: Patroni Griffi, su statali nessun provvedimento in arrivo

(ASCA) - Roma, 20 apr - ''Leggo dichiarazioni di dirigenti sindacali a una mia intervista e confesso d'aver provato un certo stupore''. E' quanto afferma in un comunicato il ministro per la funzione pubblica Filippo Patroni Griffi, ricordando che nell'intervista pubblicata ieri su Avvenire ''ho semplicemente ricordato che gli statali possono essere licenziati gia' ora. Questa e' la situazione attuale, che i sindacalisti della Funzione pubblica conoscono fin troppo bene. Non ho annunciato alcun provvedimento in arrivo anche perche', come ben sanno i rappresentanti dei lavoratori, e' in corso un tavolo sul pubblico impiego''. ''E qui veniamo alla ragione del doppio stupore. Perche' ho letto che per lunedi' prossimo e' stato convocato dalla Cgil un presidio, proprio nei pressi di palazzo Vidoni, per manifestare sui temi di cui si discute anche con loro al tavolo che si riunisce dentro palazzo Vidoni. Mi sembra che si protesti per qualcosa che ancora non si e' deciso e, in altri termini, il sindacato manifesti mentre lo stesso sindacato discute col ministro e con le autonomie locali. Infine un invito. Capisco il momento attuale e le tensioni che tutti noi viviamo. L'importante e' non crearne altre perche' si sta discutendo del lavoro e della vita di tante famiglie''.

Ricerca

Le notizie del giorno