Pac, maggiori anticipi sui pagamenti di politica agricola comune

·1 minuto per la lettura

BRUXELLES (ITALPRESS) - La Commissione Europea ha adottato una misura che consentirà agli agricoltori di ricevere maggiori anticipi sui pagamenti della Politica Agricola Comune (PAC). Tale decisione mira a sostenere il flusso di cassa degli agricoltori colpiti dalla crisi di Covid-19 e dall'impatto delle condizioni meteorologiche avverse in tutta l'UE. La misura consentirà agli Stati membri di erogare aiuti al reddito e determinati regimi di sviluppo rurale agli agricoltori con anticipi più elevati, fino al 70% (dal 50%) dei pagamenti diretti e all'85% (dal 75%) dei pagamenti per lo sviluppo rurale. I pagamenti potranno essere erogati, una volta conclusi gli opportuni controlli, a partire dal 16 ottobre 2021.

(ITALPRESS).

gic/mgg/red

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli