Pacchetto grandi evasori, ipotesi soglia 100mila euro per carcere

Gtu

Roma, 20 ott. (askanews) - Il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, sta lavorando per individuare la soglia dalla quale potrà scattare il carcere per i grandi evasori, e l'idea - a quanto si apprende - ruota intorno ad una soglia di 100mila euro, per il reato più grave, la dichiarazione fraudolenta mediante uso di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti. Quello delle fatture false è infatti uno dei reati più gravi fra gli illeciti fiscali. Il nodo sarà sciolto presto, perché domani è prevista la presentazione del pacchetto che contiene le norme per il carcere dei grandi evasori e la confisca per sproporzione.