Pacchi bomba Roma, pm: potrebbero essercene degli altri

Nav

Roma, 3 mar. (askanews) - Potrebbero esserci altri pacchi bomba oltre a quelli recapitati nelle ultime ore a Roma o bloccati al centro di smistamento delle poste. Gli inquirenti della Procura capitolina ne sono convinti ed hanno allertato ad ogni livello Poste italiane per evitare che vi possano essere altre vittime. "Il fatto che adesso non si possa escludere - si spiega - va nella direzione che ce ne possano essere altri". Oggi il procuratore aggiunto Francesco Caporale ed il pm Francesco Dall'Olio hanno incontrato i vertici della Digos di Roma e del Ros dei Carabinieri e stanno cercando di tirare le fila. Una prima informativa recapitata dagli investigatori a piazzale Clodio indica che il rischio sia dietro l'angolo. La eventualità dell'antimilitarismo militante o frutto della galassia anarchica sono poi altri fattori che camminano insieme con la presenza di un organismo della Nato come possibile bersaglio.