Pacchi insanguinati con occhi di animali all'interno inviati a sedi diplomatiche ucraine

Ambasciate e consolati ucraini di sei Paesi europei sono stati presi di mira nei giorni scorsi. Le sedi diplomatiche di Repubblica Ceca, Polonia, Ungheria, Croazia, Italia e Paesi Bassi hanno ricevuto pacchi insanguinati contenenti resti animali, nel quadro di una "campagna pianificata di terrore e intimidazione", secondo il Ministero degli Esteri ucraino.

In Italia il pacco contenente occhi di animali è arrivato al consolato di Napoli, mentre a Roma qualcuno si è introdotto nel palazzo dove risiede l'ambasciatore di Kiev presso il Vaticano, imbrattando con feci di animali porta d’ingresso, scale e pareti.

Mercoledì una busta contenente un ordigno esplosivo inviata alla sede diplomatica di Madrid si era incendiata all'apertura, ferendo un agente di sicurezza. Faceva parte di una serie di pacchi con all'interno esplosivo ricevuti da ambasciate, istituzioni e politici spagnoli nei giorni scorsi.