Pace, Calenda: parte sinistra dimentica valore resistenza

featured 1667181
featured 1667181

Milano, 5 nov. (askanews) – “Chi chiede la pace e chiede anche di disarmare gli ucraini, chiede la resa degli ucraini e chi chiede la resa degli ucraini si dimentica che questo Paese, dove ci riempiamo la bocca con la parola resistenza, è nato perché non si sono arresi”. Lo ha detto il leader del terzo polo, Carlo Calenda, a margine della manifestazione per la lace in Ucraina organizzata all’Arco della pace a Milano.

“Non bisogna essere ipocriti. Anche noi chiediamo la pace, ma lo puoi fare votando contemporaneamente per non mandare armi all’Ucraina? No, stai chiedendo la resa, esattamente quello che Putin vuole. È triste che è una parte della sinistra se lo sia dimenticato perché la storia della sinistra e fondata sulla Liberazione, la difesa della libertà e la libertà è sempre con la pace” ha aggiunto.