Padel: Mondiali, domani a Dubai il via alla sedicesima edizione

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Dubai, 30 ott. – (Adnkronos) – Domani alle 11 italiane, le 13 di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti scatterà la sedicesima edizione del DP World – World Padel Championships, il campionato del mondo organizzato dall’International Padel Federation (Fip) con la collaborazione della Uaepa, la Federazione Padel degli Emirati. Si giocherà fino a sabato 5 novembre sugli otto campi outdoor allestiti all’Aviation Club di Dubai, lo stesso impianto che da anni ospita i due tornei Atp e Wta di tennis, col Centrale all’interno del Duty Free Tennis Stadium. Sarà la prima edizione della competizione iridata dotata di un montepremi, ben 500.000 euro.

La cerimonia del sorteggio ha diviso le formazioni in quattro gironi. L’Italia femminile, inserita fra le quattro teste di serie in virtù del terzo posto nell’ultima edizione giocata nel 2021 a Doha, è stata sorteggiata nel Gruppo C insieme a Messico, Paesi Bassi e Portogallo. La squadra maschile, inserita invece in seconda fascia grazie al quinto posto di Doha 2021, se la vedrà nel Gruppo B con i giganti dell’Argentina – che vantano il record di mondiali vinti, dieci con gli uomini e otto con le donne – oltre che con Belgio e Paesi Bassi. Torneo femminile. Gruppo A: Spagna, Germania, Stati Uniti, Cile. Gruppo B: Argentina, Belgio, Uruguay, Giappone. Gruppo C: Italia, Messico, Paesi Bassi, Portogallo. Gruppo D: Francia, Brasile, Paraguay, Svezia, Emirati Arabi Uniti.

Torneo maschile. Gruppo A: Spagna, Uruguay, Gran Bretagna, Portogallo. Gruppo B: Argentina, Italia, Belgio, Paesi Bassi. Gruppo C: Brasile, Cile, Emirati Arabi Uniti, Ecuador. Gruppo D: Francia, Paraguay, Messico, Egitto, Qatar. Da lunedì a mercoledì si giocheranno gli incontri della fase a gironi, seguita dai tabelloni conclusivi: giovedì i quarti, venerdì le semifinali e sabato le finali. Si parte sempre alle 13 locali, le 11 italiane. Ogni sfida fra due nazioni prevede tre incontri, nei quali i capitani hanno la facoltà di schierare le coppie che preferiscono, in qualsiasi ordine. Accedono al tabellone finale otto squadre: le prime due classificate di ciascun gruppo. Le semifinaliste giocheranno per i posti dal 1° al 4° (con finale e finalina per il bronzo), mentre le sconfitte ai quarti si sfideranno per le posizioni dalla quinta all’ottava. Tutte le selezioni eliminate nella fase a gironi saranno comunque in gara fino a sabato per definire la classifica finale, dal 1° al 17° posto.