Padoan (Ocse): Eurozona rischia grave recessione

Parigi (Francia), 22 mag. (LaPresse/AP) - L'eurozona rischia di cadere in una "grave recessione". Per questo i governi e la Banca centrale europea devono agire velocemente per evitare che la crisi europea si riversi nell'economia globale. Lo ha detto il capo economista Ocse, Pier Carlo Padoan, lanciando l'allarme secondo cui l'eurozona "è vicina" a una possibile contrazione del 2% per l'anno in corso. Oggi l'Osce ha diffuso le previsioni economiche per gli anni 2012 e 2013, in cui prevede una contrazione più profonda e prolungata nell'eurozona rispetto al report realizzato a novembre.

Ricerca

Le notizie del giorno