Padoin, che retroscena su Vidal: "Pazzo totale, si nascose nell’armadio per scappare dal ritiro"

Antonio Parrotto
·1 minuto per la lettura

Arturo Vidal, centrocampista ora dell'Inter ma con dei trascorsi alla Juventus, è protagonista del racconto di Simone Padoin. L'ex giocatore bianconero ha raccontato alcuni aneddoti sul cileno, dimostrando che alcune leggende metropolitane sul suo conto non siano poi così sbagliate. Ecco le parole di Padoin a cronachedispogliatoio.

Vidal?

"Vidal era un pazzo totale. Su di lui ho gli aneddoti migliori. Quando andavamo in ritiro avevamo le guardie del corpo che ci controllavano. Non potevamo uscire e lui trovava sempre sotterfugi per eludere la sicurezza e andare in giro. Una volta si nascose in un armadio e poi per le scale pur di scappare".

FBL-ITA-SERIEA-JUVENTUS-PALERMO | MARCO BERTORELLO/Getty Images
FBL-ITA-SERIEA-JUVENTUS-PALERMO | MARCO BERTORELLO/Getty Images

Un altro aneddoto?

"Noi andavamo a cena verso le 8 in ritiro, Vidal arrivava sempre al pelo e si metteva a tavola con il telefono per guardare le gare dei suoi cavalli: possiede infatti una scuderia in patria, vincevano spesso. Una volta addirittura Arturo bagnò i vestiti di Storari di frutta secca sciolta, il nutrizionista ce la faceva trovare per reidratarci. Marco dopo le sconfitte era particolarmente nervoso e ingestibile, ma non si faceva problemi Vidal nello stuzzicarlo".

VIDEO - Chi è Lukaku?