Padova, 46enne spara alla figlia di 26 e poi tenta il suicidio

Bnz

Padova, 31 lug. (askanews) - Un 46enne originario dello Sri Lanza ha sparato due colpi di fucile alla figlia di 26 anni, poi ha rivolto l'arma contro di se' ma non riuscendo ad uccidersi ha tentato di impiccarsi. Il fatto e' avvenuto a Teolo in provincia di Padova, ieri sera poco dopo le 21. Sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Abano Terme, a Teolo dove risiede la famiglia con alle dipendenze appunto la giovane cingalese che svolge il compito di badante. Padre e figlia sono stati portati all'ospedale di Padova in gravi condizioni. Non si conoscono le ragioni che hanno portato al gesto il 46enne. L'uomo, come disposto dal Pubblico Ministero di turno alla Procura della Repubblica di Padova, è stato arrestato per il delitto di tentato omicidio.