Padova, pericolo di peste suina: maxi sequestro di carni cinesi

Sav

Roma, 22 gen. (askanews) - La Guardia di Finanza di Padova, in collaborazione con il Servizio veterinario e il Servizio Igiene, Alimenti e Nutrizione dell'ULSS 6 Euganea, ha sequestrato 9.420 chilogrammi di carne di suina di origine cinese per pericolo di contaminazione della peste suina africana (Asf).

La carne sarebbe stata importata in Unione Europea in violazione delle norme doganali e sanitarie.

Sequestrata anche l'attività commerciale per gravi e reiterate irregolarità.