Padova, schianto tra auto e moto: 20enne muore, grave il cugino

incidente

Drammatico incidente alle porte di Padova. Il dramma si è consumato nella serata di martedì 23 luglio 2019 nell’Alta Padovana, all’altezza dell’incrocio tra via Pio La Torre, Perarello e via Terraglione nella zona nord del comune di Vigodarzere. In base alle prime ricostruzioni attorno alle ore 19:30 c’è stato infatti un violento scontro tra un’auto e una moto. Coinvolte nello schianto una Citroen C3 e una motocicletta Honda 500 guidata dal 20enne Mattia Schiavon.

L’incidente

Ancora da accertare con precisione la dinamica di quanto accaduto anche se, stando alle prime ipotesi, sembra che a generare la carambola possa essere stato un possibile sorpasso azzardato della moto. Dopo l’impatto, Mattia Schiavon ed il passeggero che viaggiava sulla sella con lui, il cugino 18enne, sono stati sbalzati a terra.

L’impatto con l’asfalto purtroppo è stato molto violento. Una volta giunti sul posto i soccorritori, i medici hanno tentato per molti minuti di rianimare il 20enne. Nonostante i ripetuti tentativi, alla fine i sanitari non hanno potuto però far altro che decretare il decesso del giovane. Il cugino invece è stato trasportato presso l’Ospedale di Camposampiero in eliambulanza, a causa di lesioni gravissime. Più lievi invece le ferite dei due passeggeri della Citroen, un uomo e la sua ragazza.

Chi era Mattia Schiavon

Diversi i messaggi di cordoglio e di lutto apparsi sui social per Mattia Schiavon. Il giovane, di Padova, da quanto si apprende aveva compiuto vent’anni da circa un mese, era un appassionato di moto e sognava di diventare un cuoco, dopo aver studiato all’Istituto Dieffe di Noventa.