Padre di Giulio Regeni: ancora zone grigie tra Italia ed Egitto

Nes

Roma, 4 feb. (askanews) - "Ci sono delle zone grigie che con il vostro aiuto potremo scoprire. Sia dal lato del governo egiziano, che da un anno non collabora, ma anche da parte italiana. Noi chiediamo il richiamo dell'ambasciatore che non ci sta riferendo cosa sta facendo". Lo ha detto Claudio Regeni, papà di Giulio, nel corso del suo intervento davanti alla commissione parlamentare d'inchiesta a palazzo San Macuto. Il presidente Erasmo Palazzotto ha presentato l'audizione di oggi ricordando il valore del lavoro fatto dai genitori di Giulio.

Nav