Padre e figlio salvano bambino autistico di 4 anni che sta per annegare

Bimbo autistico salvato
Bimbo autistico salvato

Intervento provvidenziale e miracoloso nella contea di Lawrence nel Kansas dove un padre e il figlio di 12 anni hanno salvato un bambino autistico di appena 4 anni che stava annegando. Il piccino – ha dichiarato il capo del Fire Medical Battalion Chief Rob Fleeup – è rimasto sott’acqua per 3 minuti e 22 secondi. Le immagini di sorveglianza recentemente diffuse mostrano il bimbo tuffarsi nella piscina di un complesso residenziale. Il fatto è avvenuto lo scorso 18 maggio, ma la vicenda è divenuta di dominio pubblico in questi ultimi giorni.

Bimbo autistico di 4 anni salvato da un uomo e da suo figlio: il soccorso

A raccontare cosa è successo in quei minuti è stato il 12enne Maddox Westerhouse. Sentito dalla testata locale Abc13 ha spiegato: “I miei amici mi urlavano di andare a chiedere aiuto e io ho semplicemente detto ‘oh no’ e mi sono messo a correre”. Si è quindi rivolto al padre Tom che ha compiuto le manovre di salvataggio. L’uomo ha tirato un sospiro di sollievo quando il piccolo ha iniziato a tossire l’acqua ingerita: “Ho capito che era un buon segno”, ha osservato.

L’incontro della madre con i due eroi

Nella giornata di giovedì 26 maggio la madre del piccolo Xavier Alexis ha incontrato padre e figlio nel corso di una conferenza stampa. La donna, madre di un altro figlio di 4 anni, ha dichiarato che in quei momenti si stava occupando del secondogenito. Non pensava infatti che Xavier potesse raggiungere la piscina.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli