Padre, madre e figlia sono stati trovati in fin di vita a Ladispoli

·1 minuto per la lettura
Carabinieri

AGI - Un tentativo di omicidio-suicidio probabilmente a seguito di una violenta lite in famiglia. È questa, secondo quanto apprende l'AGI, la prima ricostruzione di quanto avvenuto in un appartamento di via Milano, a Ladispoli, paese del litorale romano.

Secondo la prima ipotesi, l'uomo di 49 anni avrebbe accoltellato prima la moglie, di un anno più giovane, poi la figlia 17enne e avrebbe poi tentato di togliersi la vita. La famiglia, all'arrivo dei soccorsi, si trovava in un piccolo bagno, dove si suppone si sia consumato l'accoltellamento.

La madre è stata trasportata in gravi condizioni all'ospedale San Camillo di Roma in eliambulanza, il marito al policlinico Gemelli mentre la minorenne al Bambino Gesù di Palidoro.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli