Padre Valeria Solesin: ''Un onore che Draghi l'abbia ricordata''

''Per me è un onore che il presidente del Consiglio abbia ricordato Valeria in un momento così importante. E' una cosa inaspettata che ci fa piacere''. Lo dice all'Adnkronos Dario Solesin, padre di Valeria, uccisa nell'attentato del Bataclan. Valeria aveva 28 anni e stava concludendo un dottorato a Parigi quando rimase coinvolta nell'attacco terroristico contro diversi locali in cui morirono in totale 130 persone. ''Il 13 novembre siamo stati a Parigi per l'anniversario e stiamo seguendo il processo - aggiunge il papà di Valeria - Andiamo avanti''.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli