Paesi Ue chiedono a Bruxelles tetto extra profitti settore energia - documento

Una banconota da 100 euro, una bandiera Ue e una miniatura di un gasdotto sopra a una bandiera russa capovolta

BRUXELLES (Reuters) - I ministri dell'Energia dell'Unione europea hanno dato mandato a Bruxelles di redigere delle proposte per porre un tetto sui profitti delle società di energia elettrica non derivante dal gas.

E' quanto emerge da una bozza riassuntiva della riunione dei ministri.

I ministri hanno anche chiesto alla Commissione europea di proporre altre misure temporanee di emergenza, tra cui un tetto al prezzo del gas, ma non hanno approvato un tetto al prezzo del gas russo, secondo la bozza di documento visionata da Reuters.

In base a quanto si legge nella bozza, Bruxelles dovrebbe presentare le proposte entro la metà di settembre.

(Tradotto da Chiara Bontacchio, editing Gianluca Semeraro)