Pakistan, Islamabad plurisorvegliata prima di "marcia per libertà"

Fco

Roma, 31 ott. (askanews) - Scuole chiuse e punti di ingresso nella capitale del Pakistan strettamente controllati oggi, visto che migliaia di manifestanti sono attesi a Islamabad in tarda serata per chiedere le dimissioni del governo.

Come per tutti i principali eventi in Pakistan, sono state erette barriere per bloccare o filtrare l'accesso ad alcune arterie della città. Queste misure di sicurezza hanno creato disagi al traffico tra Islamabad e Rawalpindi, la grande città limitrofa da cui ogni giorno partono migliaia di pendolari, causando giganteschi ingorghi. La linea di autobus che collega le due città è stata chiusa per tutta la giornata, ufficialmente per lavori di "manutenzione", ha affermato su Twitter un responsabile amministrativo. (Segue)