Pakistan, Islamabad plurisorvegliata prima di "marcia per libertà" -2-

Fco

Roma, 31 ott. (askanews) - "Sono stati chiusi i principali punti di accesso per garantire la sicurezza dei cittadini e degli uffici governativi", ha dichiarato Zia Bajwa, portavoce della polizia di Islamabad, aggiungendo che 17.000 agenti avrebbero protetto la capitale durante la protesta, la cui durata è in questa fase incerta.

La "marcia Azadi (per la libertà, ndr)" è guidata dal maulana - un titolo onorifico nella religione musulmana - Fazlur Rehman, a capo del Jamiat Ulema-e-Islam (JUI-F), uno dei più grandi Partiti islamici del paese. Il religioso, avversario di lunga data del primo ministro Imran Khan, chiede le sue dimissioni e l'organizzazione di nuove elezioni "eque e libere".