Pakistan, Khan: da noi informazioni decisive per trovare Bin Laden

Coa

Roma, 23 lug. (askanews) - I servizi segreti pachistani hanno fornito alla Cia informazioni molto rilevanti che hanno consentito di trovare e uccidere il leader di Al Qaeda, Osama bin Laden, nella notte tra l'1 e il 2 maggio 2011 ad Abbottabad. Lo ha dichiarato ieri il primo ministro pachistano Imran Khan in un'intervista con Fox News.

"È stata l'Isi", la principale agenzia di spionaggio di Islamabad, "a fornire le informazioni che hanno permesso (agli americani) di localizzare Osama bin Laden", ha commentato il premier. Se chiederete alla Cia, vedrete che è stata l'Isi a fornire la sua posizione iniziale grazie ai dati del telefono".

Khan è in visita a Washington, dove domenica ha incontrato il presidente degli Stati Uniti Donald Trump per cercare di rafforzare i legami tra i due paesi alleati, ma con relazioni spesso burrascose.