Pakistan, Msf: in aumento i casi di Leishmaniosi cutanea -6-

red/Mgi

Roma, 19 lug. (askanews) - Le équipe di MSF si recano anche in diverse località per aumentare la consapevolezza delle comunità sulla malattia e sulle modalità di prevenzione. Ad oggi, il centro di cura di Peshawar è l'unica alternativa per migliaia di persone con la leishmaniosi cutanea nella provincia di Khyber Pakhtunkhwa. Il nuovo centro di Bannu permetterà a più persone di accedere alla cura nei distretti meridionali, ma resta la necessità di garantire l'accesso di un numero maggiore di pazienti a farmaci di qualità ad un prezzo accessibile nelle città in cui vivono, per contrastare adeguatamente l'alta prevalenza di leishmaniosi cutanea nella regione.

"I risultati che abbiamo raggiunto nel 2018 hanno superato le nostre aspettative" afferma il dott. Siraj Muhammad, responsabile medico del Naseerullah Khan Babar Memorial. "Il centro fornisce cure a pazienti provenienti da 25 distretti. Siamo soddisfatti di questi progressi e siamo grati a MSF per le sue attività e per il supporto che fornisce al dipartimento provinciale nell'affrontare questa malattia".