Pakistan, omicidio modella Qandeel: ergastolo per il fratello

Fth

Roma, 27 set. (askanews) - Qandeel Baloch, star dei social media pachistani, avrà finalmente giustizia tra anni dopo il suo omicidio per mano del fratello Waseem che l'aveva uccisa perchè troppo provocante per meritare di rimanere in vita.

Oggi la BBc dà notizia della condanna all'ergastolo inflitta al fratello che ha confessato di aver strangolata la sorella 26enne nel luglio del 2016 perchè "ha disonorato la famiglia" per le sue foto postate sui social media..

La famiglia Baloch lo scorso mese nel tentativo di alleggerire la posizione del figlio avevano annunciato di aver "perdonato" Wassem. La corte che ha pronunciato il verdetto ha dichiarato "fuggitivo" il fratello di Wassem Arif in relazione allo stesso omicidio.

CHI ERA QANDEEL BALOCH? Qandeel Baloch era la più nota star dei social media in Pakistan. È nata Fouzia Azeem e 400 chilometri a sud-ovest di Lahore. Soprannominata la Kim Kardashian del Pakistan, aveva centinaia di migliaia di follower sui social media. Ha pubblicato foto e video di se stessa che canta e balla il twerking, sfidando le severi tradizioni islamiche del suo Paese.

Diventata popolare, è stata pagata per promuovere prodotti sui suoi account nei social media ed è apparsa in diversi video musicali. Seguendo la sua strada verso la fama nel 2014,si era sposata con un'adolescente e aveva un figlio che si definiva "un uomo selvaggio". Nel 2015, è stata nominata da Google tra le prime 10 persone più impornati in Pakistan.

Mentre continuava a pubblicare post controversi, è stata avvertita dal suo consulente di branding digitale Junaid Qasiche "stava andando troppo lontano".

CHE COSA È SUCCESSO A QANDEEL BALOCH? Qandeel è stata invitata a incontrare il noto religioso Mufti Abdul Qavi a Karachi durante il mese sacro del Ramadan. Il Mufti, ha pubblicato selfie con lei nei suoi account sui social media. In un'immagine, si vede il religioso indossare il suo caratteristico berretto di pelle di pecora. Il Muftì, criticato per essersi comportato in modo inappropriato associandosi a una donna non rispettabile, viene umiliato con l'espulsione dal suo ordine religioso. Poco dopo, Baloch viene trovata morta nel suo letto.

Suo fratello Waseem ha detto di aver drogato e poi l'ha strangolata a morte "per aver disonorato" il nome della famiglia.

DIRITTI DELLE DONNE IN PAKISTAN Secondo il World Economic Forum, il Pakistan è il secondo paese peggiore al mondo in termini di parità di genere. Le donne occupano meno del 7% delle posizioni manageriali.