Pakistan, saliti a 128 morti in incendi fabbriche Karachi e Lahore

Karachi (Pakistan), 12 set. (LaPresse/AP) - Sono saliti a 128 i morti causati dagli incendi scoppiati in due fabbriche in Pakistan, a Karachi e Lahore. Nel primo impianto, che produce vestiti, le persone rimaste uccise sono 103, mentre nel secondo stabilimento, in cui vengono realizzate calzature, i morti sono 25. I feriti sono decine e i vigili del fuoco sono ancora impegnati nei tentativi di spegnere le fiamme nella fabbrica di Karachi, in cui la maggior parte dei morti erano operai che lavoravano nel seminterrato e sono stati soffocati dal fumo perché non in grado di fuggire.

Ricerca

Le notizie del giorno