Pakistan, uccise vedova e suocera dell'uomo ammazzato da contractor Usa

Islamabad (Pakistan), 30 apr. (LaPresse/AP) - La vedova e la suocera di uno dei due pakistani uccisi lo scorso anno da un contractor statunitense della Cia sono state ammazzate a colpi d'arma da fuoco a Lahore. Secondo la polizia l'omicidio sembra legato alla grande somma di "denaro insanguinato" che le donne avevano ricevuto per perdonare l'americano Raymond Davis. Uno dei sospettati è Shahzad Butt, il padre di Zohra Haider, la vedova. L'agente di polizia Athar Waheed ha detto che Haider avrebbe voluto risposarsi, sostenuta dalla madre ma contrariamente al volere del padre, probabilmente perché si sarebbe portata il denaro con sé. Butt, spiega l'agente, avrebbe sparato e ucciso la moglie e la figlia dopo una discussione sulla questione. L'omicida è fuggito.

Ricerca

Le notizie del giorno