Palazzina crollata a Caserta, è morta la donna estratta dalle macerie

·1 minuto per la lettura
VILLANOVA DEL GHEBBO, ITALY 23 MARCH 2021: Vigili del fuoco, italian firefighter at work
VILLANOVA DEL GHEBBO, ITALY 23 MARCH 2021: Vigili del fuoco, italian firefighter at work

È morta nella notte tra venerdì e sabato Giuseppina Sgambato, l'anziana che, insieme al marito, era rimasta bloccata sotto le macerie dell'edificio crollato a Cancello Scalo, frazione del Comune di San Felice a Cancello, in provincia di Caserta.

I soccorritori erano riusciti a localizzare la coppia grazie all'intervento dei cani molecolari dopo aver sentito le urla della donna. La 74enne era stata trovata ancora viva per poi essere trasportata d'urgenza e ricoverata all'ospedale Cardarelli di Napoli. A nulla, tuttavia, sono valsi i tentativi di salvarle la vita dopo 6 ore trascorse sotto i detriti della palazzina esplosa a causa di una fuga di gas intorno alle 6:45 di venerdì. Il marito, Mario Sgambato, era invece deceduto già durante il crollo.

Tutti gli inquilini dell'edificio, tranne la coppia di anziani, erano riusciti a fuggire prima che questo esplodesse.

VIDEO - Nigeria, crolla un grattacielo. Lavoratori intrappolati sotto le macerie

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli