Palazzo Chigi: nessuna associazione professionale tra Conte e Alpa

Red/Mos

Roma, 3 dic. (askanews) - In merito al servizio de Le Iene sul concorso del 2002 con cui il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte divenne Professore di diritto privato, Palazzo Chigi ha ribadito oggi quanto già affermato dal Conte stesso nell'intervista che andrà in onda stasera: all'epoca del concorso e anche successivamente non c'è mai stata un'associazione professionale, formale o anche solo sostanziale, tra il prof. Alpa e l'allora avv. Conte. Né tantomeno c'è mai stato un conto corrente unico o comunque utilizzato da entrambi. All'epoca del concorso (2002) il prof. Alpa aveva uno studio professionale associato con un avvocato genovese e non avrebbe potuto avere due differenti studi associati.

A conferma di quanto sopra - sostiene ancora la Presidenza del Consiglio - non è mai esistita una partita iva comune o un conto corrente utilizzato per far confluire proventi in comune. È "assolutamente scorretto", quindi, affermare che ci sia una fattura in comune tra Guido Alpa e Giuseppe Conte, continua la Presidenza del Consiglio.(Segue)