A Palazzo Chigi vertice su prescrizione, su tavolo "Lodo Conte"

Afe

Roma, 21 gen. (askanews) - Al via a Palazzo Chigi il vertice di maggioranza sulla prescrizione e la riforma della giustizia. Sul tavolo di discussione il cosiddetto "lodo Conte", che è stato inviato oggi ai partiti. La bozza di riforma elaborata dal ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, prevederebbe, tra l'altro, una serie di meccanismi per garantire tempi brevi nei diversi gradi di giudizio (anche con sanzioni per i giudici), ampio ricorso ai riti alternativi, stop alla prescrizione solo in caso di condanna.

Al vertice sono presenti Conte e Bonafede; Walter Verini, Andrea Giorgis, Franco Mirabelli e Alfredo Bazoli per il Pd; Maria Elena Boschi e Lucia Annibali per Italia Viva; Federico Conte e Piero Grasso per Leu; Vittorio Ferraresi, Arnaldo Lomuti, Grazia D'Angelo e Devis Dori per il M5s.

Sul progetto pesano ancora i dubbi di Italia Viva. Entrando a Palazzo Chigi, Grasso si è però detto ottimista. Ai cronisti che gli chiedevano se oggi si concluderà la trattativa, Grasso ha risposto che "mi pareva già conclusa".

L'obiettivo del governo sarebbe quello di arrivare con la riforma in Consiglio dei ministri già giovedì prossimo.