Palazzo Orsini a Roma torna a splendere, restaurato l’edificio

·1 minuto per la lettura
featured 1516348
featured 1516348

Roma, 21 set. (askanews) – Torna a splendere uno dei più importanti edifici storici di Roma: Casa Litta – Palazzo orsini, grazie a un impegnativo e radicale restauro – è nuovamente godibile, completamente recuperato nel suo ricco patrimonio artistico di saloni affrescati, impreziositi da cassettoni e da antichi arazzi di grandi dimensioni.

L’intervento, iniziato a gennaio 2020 e concluso a giugno 2021, ha visto il restauro del fascione affrescato della Sala Verde, dei soffitti a cassettoni oltre al restauro degli arazzi, tra i pezzi più importanti del patrimonio della casa, ora sede dell’Ambasciata dell’Ordine di Malta Presso la Santa Sede.

L’Ambasciatore dell’Ordine di Malta presso la Santa Sede, Antonio Zanardi Landi: “L’obiettivo di questa operazione è stata duplice: da un lato recuperare e proteggere una parte del patrimonio d’arte di storia romana. L’altro è quella di utilizzare questo bellissimo edificio per gli scopi istituzionali dell’Ordine e per riuscire ad averne un reddito da devolvere integralmente alle opere assistenziale e di accoglienza dell’Ordine di Malta che in questi anni sono molto vive e diffuse, in particolare nell’area del Medio Oriente”.

Il restauro è stato possibile grazie al contributo di 150mila euro della Fondazione Giulio e Giovanna Sacchetti Onlus, che da anni si occupa di riportare alla luce la bellezza del nostro patrimonio artistico.

La marchesa Giovanna Sacchetti: “L’obiettivo della Fondazione, portare al vecchio splendore, restaurare e poter devolvere al pubblico”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli