A Palazzo Reale a Milano apre mostra dedicata a Tullio Pericoli

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 12 ott. (askanews) - Apre domani nelle sale dell'Appartamento dei Principi a Palazzo Reale, "Frammenti", mostra monografica dedicata all'opera dell'artista marchigiano Tullio Pericoli, milanese dal 1961. Promossa e prodotta dal Comune di Milano Cultura, Palazzo Reale, Skira Editore e Design Terrae, l'esposizione (che sarà visibile fino al 9 gennaio 2022) è curata dal critico Michele Bonuomo in collaborazione con l'artista, e realizzata nell'allestimento da Pierluigi Cerri.

Il Comune ha spiegato che la mostra "è un omaggio della città di Milano a un artista che ormai da sessant'anni ha deciso di appartenervi e, al tempo stesso, un tributo alla sua lunga carriera e alla sua multiforme attività". Le opere di Tullio Pericoli sono state infatti presentate in esposizioni, pubblicate sulle pagine di giornali, apparse in volumi, realizzate per committenze. Il suo lavoro "nell'ultimo ventennio si è concentrato sul paesaggio, ma non si possono non ricordare i suoi ritratti di personaggi della cultura, pubblicati in tutto il mondo, e le sue incursioni nel teatro, con le messe in scena di opere per l'Opernhaus di Zurigo e il Teatro alla Scala di Milano".

Le oltre 150 opere esposte, realizzate tra il 1977 e il 2021, raccolgono gran parte dell'ultima produzione dell'artista, "che si inscrive nella sua riflessione sempre attiva sul paesaggio". L'ultima sala del percorso è dedicata ai ritratti: fisionomie fedeli e al tempo stesso trasfigurate, una sorta di assemblea delle figure più importanti della scena culturale internazionale, amici, colleghi e ispiratori.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli