Palermo, 7 rapine in 3 mesi: in manette tre rapinatori seriali

GCa
·1 minuto per la lettura

Palermo, 30 lug. (askanews) - La Polizia ed i Carabinieri di Palermo hanno arrestato tre presunti rapinatori che avevano compiuto ben 7 rapine in tre mesi. Su disposizione del Gip sono finiti in manette A.g., 32enne, L.a., 36enne entrambi già detenuti e T. g., 37enne, tutti palermitani ritenuti responsabili, a vario titolo, di rapina, sequestro di persona, lesioni personali ed indebito utilizzo di carte di credito. Le indagini si sono concentrate su diversi e gravi episodi di rapina pluriaggravata in concorso, perpetrate nel Capoluogo in un arco temporale piuttosto ristretto ed intercorrente dal 4 gennaio e il 14 marzo scorsi. Un'escalation criminale che ha fatto emergere negli indagati una particolare ed intensa propensione alla commissione di gravi reati, compiuti per altro con modalità estremamente violente. Le efferate rapine sono state commesse ai danni di titolari di esercizi commerciali e di privati cittadini, sia su pubblica via che all'interno di un'abitazione, come quando ad essere colpita fu una coppia di anziani costretti dietro minaccia di un coltello a consegnare ai malviventi la pensione appena riscossa.