Palermo, al Festival del gelato artigianale vince l’Austria

·1 minuto per la lettura
featured 1554051
featured 1554051

Roma, 21 dic. (askanews) – Il gusto “Coccole nocciolose” del maestro Celal Karaarslan di Salisburgo ha vinto l’edizione 2021 dello Sherbeth Festival, il festival internazionale del gelato artigianale, che si è tenuto al Teatro Massimo di Palermo. Dietro l’austriaco, Maria Chiara Sanna, originaria di Anzio, con il gusto “Crema al vino cacchione Neroniano”, seguita da Paolo Di Lallo, di Pescara ma da tempo stabilito a Toronto, con il gusto “Giardini di Marzo”, con mandorla, arancia e cioccolata di Modica .

Il vincitore: “Non riesco a dire le mie emozioni perché sono troppo emozionato di ricevere questo premio. È meraviglioso, è un sogno per tutti i gelatieri del mondo essere qui a Palermo e in Sicilia”.

Quest’anno edizione di nuovo in presenza, ma non aperta al pubblico: 33 i maestri gelatieri presenti, da tutto il mondo. Tra i giurati anche lo chef due stelle Michelin, Pino Cuttaia: “Devo dire che ho trovato una grande differenza sicuramente nel contenitore di un gelato e il pensiero che c’era dietro, è stato diverso, inizialmente magari nella coppetta non si esprime troppo bene il concetto del gelato, poi quando raccontavano il perché delle cose mi sono ricreduto, erano tutti preparatissimi”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli