Palermo, attacco hacker al sito del Comune

(Adnkronos) - Migliaia di documenti, con tanto di nomi e cognomi, sottratti dal sito del Comune di Palermo, sono stati pubblicati sul dark web dagli hacker che nei giorni scorsi avevano minacciato l'amministrazione comunale in cambio di un pagamento di un riscatto che il Comune non ha accettato.

Ad agire sarebbe stata la Vice Society, la società di hacker responsabile dell'attacco al sistema dell'amministrazione che aveva colpito nei giorni scorsi il Comune. "E' stata pubblicata la prima parte delle informazioni gentilmente condivise con voi dai rappresentanti di questa società. Ce ne saranno altre domani", ha annunciato il gruppo nella giornata di ieri, annunciando la pubblicazione di altre informazioni.

La Procura di Palermo, intanto, ha aperto una inchiesta per accesso abusivo a sistema informatico aggravato da finalità di terrorismo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli