Palermo: operazione Polizia municipale, rimosse sette carcasse di motocicli

Palermo: operazione Polizia municipale, rimosse sette carcasse di motocicli

Palermo, 6 feb. (Adnkronos) – La Polizia Municipale di Palermo nell'ambito delle attività volte alla tutela dell'ambiente e della salute pubblica e al decoro urbano, ha avviato un’operazione finalizzata alla rimozione e allo smaltimento dei mezzi abbandonati nel territorio cittadino. Nel corso della settimana gli agenti del nucleo controlli ambientali hanno rimosso 7 carcasse di motocicli/ciclomotori che si trovavano agli argini del fiume Oreto e hanno effettuato 50 accertamenti di auto abbandonate nella zona dell’Albergheria, utilizzate spesso come deposito di cianfrusaglie da mettere in vendita. Dieci di queste sono già state rimosse e 5 sono già in lista per la Rap che provvederà alla loro rimozione.

Sei delle carcasse dei mezzi a due ruote si trovavano all'altezza di via Stazzone, l'altro mezzo si trovava sul letto del fiume, sotto il ponte Bailey di via Guadagna.

I mezzi abbandonati nel quartiere dell'Albergheria, che saranno presto avviati a smaltimento, si trovano in via Cesare Battisti, via De Vigilia, via Giovanni Mira, piazza dei Tedeschi, piazzetta delle Vittime e via Porta Sant’Agata. Altre due carcasse di auto sono state prelevate da piazza Giulio Cesare e da piazza Cupani. L'attività verrà potenziata, sia per la rimozione dei mezzi inquinanti che per la rimozione di rastrelliere e biciclette legate a pali ed alberi che deturpano l'ambiente e il decoro urbano.