Palermo: Regione, progetto per consolidare Baida

Palermo: Regione, progetto per consolidare Baida

Palermo, 6 mar. (Adnkronos) – E' un’area con classificazione R4, di rischio molto elevato, quella che a Palermo nel quartiere di Baida è attraversata da via Falconara e sovrastata dal monte Cuccitello. Per questo motivo l’Ufficio contro il dissesto idrogeologico, guidato dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, procede a ritmi serrati per la sua messa in sicurezza. La Struttura, diretta da Maurizio Croce, ha infatti aggiudicato, al raggruppamento temporaneo di professionisti coordinato dall’ingegnere Maurizio Vella con sede a Canicattì, le indagini e la progettazione esecutiva per un’opera di mitigazione del rischio da crollo delle pareti.

"Sono lavori che si attendono da oltre quindici anni, in un sito dove sorgono diverse abitazioni private e attività commerciali. Tra le soluzioni tecniche adottate, interventi di tipo attivo sulla parete rocciosa, soprattutto su quei versanti nei quali i manufatti da proteggere risultano troppo vicini – si legge in una nota – L’obiettivo è duplice: evitare il distacco degli elementi lapidei, ma anche bloccare eventuali fenomeni di scivolamento di quelli instabili che, per le loro dimensioni, non possono essere intercettati dalle sottostanti barriere paramassi. Si procederà inoltre con la pulizia e il decespugliamento lungo le pareti del costone e con l’imbragaggio di singoli massi, ma anche con la chiodatura di blocchi di pietra e la frantumazione in parete di quelli di grosso volume. Verrà infine collocata una rete rinforzata con barre metalliche e ancorata a tiranti in acciaio".