Palermo rispetta il decreto, città incredibilmente vuota

Palermo rispetta il decreto, città incredibilmente vuota

Palermo, 12 mar. (askanews) – Sono impressionanti le immagini che vengono da Palermo. Il centralissimo asse tra via Maqueda (si legge Macheda ) e corso Vittorio Emanuele nel primo giorno del decreto rafforzato all’ora di pranzo appariva letteralmente deserto. Segno che la popolazione sta seguendo scrupolosamente le indicazioni contenute nel decreto del governo.

Sull’isola intanto si alza il numero delle persone contagiate dal Coronavirus. Sono 139 i tamponi risultati positivi in Sicilia e trasmessi all’istituto Spallanzani di Roma per il riscontro definitivo. Risultano ricoverati 33 pazienti di cui 5 in terapia intensiva, mentre 78 sono in isolamento domiciliare. Due sono guariti e 2 i deceduti. A perdere la vita sono stati un 81enne ricoverato all’ospedale di Caltagirone, e un 58enne ricoverato a Caltanissetta. Inquieta poi il contagio di otto carabinieri del Comando provinciale di Palermo. Si tratta dei vertici del comando.