Palermo, Sequestrati beni per 300mila euro a Boss di Borgo Vecchio>

Il Tribunale di Palermo ha sequestrato 4 immobili, 2 imprese, 5 conti correnti e 3 carte prepagate, nei confronti di un noto esponente della famiglia mafiosa di Borgo Vecchio per un valore complessivo di circa 300.000 euro. Il destinatario del provvedimento risulta tra i personaggi che hanno caratterizzato le vicende criminali dell'articolazione territoriale di Cosa Nostra, operativa nello storico quartiere palermitano di Borgo Vecchio, già a partire dagli anni '80. trl/gtr